menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via del Pratello, ragazzo vola giù dalla finestra: è grave, indagano i Carabinieri

Grave un 33enne, dopo un volo dalla finestra di una palazzina. Da chiarire se si sia trattato di un incidente, di un gesto volontario o se qualcuno lo abbia spinto nel vuoto

Drammatico pomeriggio oggi in via del Pratello, dove un 33enne di origini campane è rimasto gravemente ferito a seguito di una caduta dalla finestra di una palazzina privata. E' successo poco dopo le 17.

Sono in corso le indagini dei carabinieri, intervenuti sul posto insieme ai sanitari del 118, che hanno trasportato il giovane all'ospedale Maggiore, dove ora si trova ricoverato nel reparto di rianimazione. 

Da chiarire ancora se il ragazzo si sia lanciato nel vuoto volontariamente, se si sia trattato di un incidente o se qualcuno lo abbia spinto intenzionalmente. Intanto la via è stata transennata e chiusa al traffico per permettere i rilievi.

Da quanto si apprende, una pattuglia della polizia municipale era in transito nella via quando ha sentito delle urla provenire da un appartamento. Gli agenti hanno deciso di intervenire. Hanno citofonato e gli occupanti del'abitazione avrebbero impiegato del tempo ad aprire. Quando i poliziotti sono entrati nelle stabile hanno sentito qualcuno che urlava 'si è buttato, si è buttato'. E' stato così che affacciandosi in strada hanno visto il 33enne riverso al centro della carraggiata, dopo essere volato giù dalla finestra.

All'arrivo degli agenti, nell'appartamento dove si trovava il 33enne, c'erano altre tre persone, tutti uomini, tra cui uno straniero. La casa era completamente a soqquadro.
I testimoni avrebbero riferito che il ragazzo si è buttato volontariamente. A muovere dubbi però sarebbe stata la testimonianza di una donna, che nella confusione avrebbe detto di aver visto qualcuno spingerlo giù dal davanzale. E' a questa donna - poi dileguatasi nel caos - che si rivolge l'appello del procuratore aggiunto Valter Giovannini, che la invita a presentarsi dai carabinieri se ha davvero visto qualcosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento