Rissa al carcere minorile del Pratello: ferito un agente

Il sindacato: "La presenza di detenuti maggiorenni all'interno degli Istituti per minori, comporta molto spesso il verificarsi di questi episodi"

Nella serata di ieri, 10 febbraio, presso l'Istituto Penale per Minorenni di Bologna, in via del Pratello, si è scatenata una rissa tra alcuni detenuti maggiorenni, all'interno delle sezioni detentive. Lo denuncia FP CGIL riferendo che l'episodio si è verificato durante le fasi
di rientro dei detenuti presso le proprie camere, dopo la cena.

"Ancora ignote le motivazioni che hanno portato al verificarsi di tale episodio - commenta la FP CGIL di Bologna - ma rimaniamo sconcertati dal coinvolgimento di un poliziotto penitenziario, rimasto ferito a seguito del suo intervento per sedare la lite in corso". L'agente è stato curato al Pronto Soccorso ed è stato dimesso con sette giorni di prognosi.

Il sindacato auspica "che vengano adottati i necessari provvedimenti a tal riguardo e che vengano poste in essere tutte le azioni utili che possano arginare eventuali reiterazioni, a tutela dell'incolumità psico-fisica degli operatori - quindi - ancora una volta si deve purtroppo sottolineare, come la presenza di detenuti maggiorenni ristretti all'interno degli Istituti per minori, comporti molto spesso il verificarsi di episodi come quello accaduto nella serata in questione, riteniamo infatti che la presenza di detenuti maggiorenni, che possono permanere negli istituti per minori fino all'età di 25 anni, sia un aspetto che influisce molto negativamente sulle dinamiche interne in questo tipo di Istituti". FP CGIL esprime "piena solidarietà e vicinanza al poliziotto penitenziario, con un augurio di pronta guarigione".

"Si tratta di una situazione insostenibile, non è accettabile che gli agenti di Polizia Penitenziaria, continuano a subire aggressioni senza che l’amministrazione adotti iniziative concrete - tuona Francesco Borrelli - segretario provinciale del sindacato di polizia Sappe - chiediamo che venga immediatamente trasferito in altra sede e sottoposto a procedimento disciplinare, oltre alla denuncia penale, da parte dei colleghi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince 2 milioni di euro con l'ultimo 'Gratta e vinci', il tabaccaio: "E' uscito dicendomi 'ti farò un bel regalo"

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • E' nata la figlia di Gianluca Vacchi: ecco come si chiama. Tenera foto sui social

  • Bollettino Covid, +1.413 casi in regione e 15 morti. Salgono i ricoveri

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento