Cronaca Centro Storico / Via del Pratello

Pratello, continuano gli episodi di violenza: accoltellamento tra detenuti

Uno degli ospiti del carcere minorile ha tentato di colpire un altro detenuto con un grosso punteruolo rudimentale. A denunciare 'l'ennesimo episodio violento' è Uil Penitenziari che ora sbotta: "Chiederemo un'ispezione ministeriale e che si adottino misure esemplari"

“Continuano gli atti violenti all’interno del carcere minorile del Pratello di Bologna". A due giorni dall’aggressione ad un’Agente di Polizia da parte di un detenuto che gli ha provocato la rottura del setto nasale, è di ieri mattina la notizia che un detenuto di origine albanese ha tentato di accoltellare un detenuto rumeno ai passeggi con un grosso punteruolo rudimentale.  A denunciare 'l'ennesimo episodio violento' è Uil Penitenziari che ora sbotta invocando "un’ispezione ministeriale”

Domenico Maldarizzi -del Coordinamento Provinciale della Uil Penitenziari di Bologna - continua: “Solo la prontezza di riflessi e la professionalità dell’intervento degli Agenti di Polizia Penitenziaria intervenuti ha evitato conseguenze peggiori.” Ormai gli atti di violenza sono all’ordine del giorno - chiosa Maldarizzi -  ed a pagare sono sempre gli uomini e le donne di Polizia Penitenziaria. Al Pratello a quanto pare la situazione sta sfuggendo di mano per questo chiederemo attraverso la nostra Segreteria Nazionale un’ispezione ministeriale presso la struttura minorile al fine di rilevare le responsabilità gestionali della struttura di Bologna

"Chiediamo ancora una volta a gran voce – conclude il Coordinatore Provinciale di Bologna della Uil Penitenziari - che nei confronti dei detenuti che si siano macchiati di tali violenze si adottino misure esemplari, nel pieno rispetto della legge e di ogni garanzia, anche per fungere da deterrente per tali spiacevoli episodi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pratello, continuano gli episodi di violenza: accoltellamento tra detenuti

BolognaToday è in caricamento