Cronaca Centro Storico / Via del Pratello

Scritte in via del Pratello, il Comune: 'Stiamo ripulendo'

Nella serata dell'altro ieri diverse 'massime' erano comparse sui muri della celebre strada, imbrattando anche serrande, colonne e portici

Il Comune di Bologna ha programmato per il pomeriggio di oggi, il primo intervento in emergenza per eliminare le scritte che hanno imbrattato portici, muri e serrande di via del Pratello, vergate nottetempo due sere fa e denunciate dal comitato Al Crusel.

La copertura, che si concluderà domani, coprirà le scritte con una vernice non definitiva, in attesa di preparare le colorazioni idonee per ogni porzione da ricoprire. Nel giro di una settimana la vernice definitiva stesa sui muri interessati.

Prosegue, intanto, l'interlocuzione tra Palazzo D'Accursio e il comitato Pratello R'Esiste in vista del 25 aprile. Oggi una delegazione del comitato ha incontrato in Comune l'assessore Matteo Lepore e il presidente del quartiere Porto-Saragozza, Lorenzo Cipriani. Nel faccia a faccia si è discusso anche delle controproposte che il comitato ha inviato all'amministrazione per trovare una strada che porti alla conferma della festa, dopo che gli organizzatori hanno giudicato troppo stringenti le condizioni che incombono sulla giornata in termini di orari, regole e misure in materia di ordine pubblico.

All'uscita dall'incontro, i rappresentanti del Pratello R'Esiste non hanno voluto dire nulla, in attesa di potersi confrontare tra loro. "Abbiamo fatto una bella discussione e aspettiamo dei ritorni da parte loro. Nel dettaglio però non dico nulla", si limita a riferire Cipriani. Ma dopo il confronto di oggi si può dire che le posizioni siano piu' vicine? "Spero di si'", taglia corto Cipriani. Di certo il 25 aprile al Pratello "noi vogliamo che si faccia", ha intanto scritto lo stesso Cipriani su Facebook: "Proviamo a lavorare per unire e non per dividere", e' l'appello del presidente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritte in via del Pratello, il Comune: 'Stiamo ripulendo'

BolognaToday è in caricamento