Il Prefetto Impresa in visita al reparto di Terapia Intensiva Neonatale

Su invito dell’Associazione “Cucciolo” che raggruppa i genitori di bimbi prematuri

Il Prefetto di Bologna Patrizia Impresa ha visitato oggi al reparto di Terapia Intensiva Neonatale/Neonatologia dell’Ospedale Sant’Orsola.

Il Prefetto, i, su invito dell’Associazione “Cucciolo” che raggruppa i genitori di bimbi prematuri, è stato accompagnato dal Direttore Generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Sant’Orsola-Malpighi Antonella Messori, dalla Responsabile della struttura di Neonatologia Rosina Alessandroni, dalla Vicepresidente dell’Associazione “Cucciolo”, Maddalena Casadio. e dalla Dott.ssa Silvia Savini, psicologa e psicoterapeuta, unitamente a diversi medici specialisti della struttura.

Durante la visita il Prefetto, nell’esprimere vivo apprezzamento per una realtà di assoluta eccellenza quale è il Reparto di Terapia Intensiva Neonatale/Neonatologia dell’Ospedale Sant’Orsola-Malpighi, ha inteso altresì sottolineare l'importanza “terapeutica” dell'assistenza medico-infermieristica-psicologica offerta dall’Associazione “Cucciolo”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Divieto spostamenti Natale, Bonaccini: "Rischia di isolare chi vive in un piccolo comune"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Covid, a Natale tutte le regioni in zona gialla? Bonaccini: "Aprire anche bar e ristoranti"

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

Torna su
BolognaToday è in caricamento