menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Migranti, intercettazioni Prefetto Impresa. FI: "Salvini la rimuova dall'incarico"

"Al di là della rilevanza penale di quanto emerge dalle conversazioni intercettate dai Carabinieri è evidente che non può reggere la Prefettura di Bologna", l'affondo di Bignami

Il quadro che emergerebbe dalle indagini condotte dalla Procura di Padova sul ruolo di alcuni alti funzionari delle prefetture delegate della gestione migranti "è desolante, ancor più preoccupante è pensare che alcuni di questi funzionari siano oggi a capo della Prefettura di Bologna".
Così ?Galeazzo Bignami - Deputato Forza Italia, parlando dell'inchiesta padovana che vederebbe coinvolta anche Patrizia Impresa, neo Prefetto del capoluogo felsineo ed ex Prefetto di Padova. 

Intercettazioni

“È vero che ne abbiamo fatte di porcherie, però quando potevamo farne”. E poi. "Anche se dobbiamo fare schifezze, Pasquà, noi ci dobbiamo salvare". Sarebbero state queste le parole dell’allora prefetto di Padova, Patrizia Impresa, parlando con il vice prefetto vicario padovano, Pasquale Aversa, delegato a occuparsi della gestione dei migranti. La conversazione, che risalirebbe all'aprile del 2017 - riportata dal Mattino di Padova - è stata intercettata dai carabinieri, nell'ambito dell’inchiesta sulla gestione dell’accoglienza migranti in Veneto.

Richiesta FI rimozione incarico

"Al di là della rilevanza penale di quanto emerge dalle conversazioni intercettate dai Carabinieri delegati a condurre l'inchiesta, è del tutto evidente che Patrizia Impresa non possa continuare a reggere la Prefettura di Bologna, benché da poco tempo assegnata all'incarico dal Ministro Salvini", continua Bignami, aggiungendo che "sono certo che la scelta condotta dal Ministro sia stata ispirata da una totale buona fede e da una evidente non conoscenza della condotta della Impresa. Ma è altrettanto evidente che l'attuale Prefetto di Bologna non possa essere considerata parte della soluzione del problema dei migranti nel nostro territorio, rischiando addirittura di diventare lei stessa parte del problema".

Per questo la richiesta di FI è che "Salvini proceda immediatamente alla rimozione del Prefetto Impresa e individui la persona più adeguata a reggere la Prefettura di Bologna".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento