rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Ozzano dell'Emilia

Premi per chi va al lavoro in bici: 7mila euro di incentivi

Il bilancio 2022 del Comune di Ozzano

Anche per il 2023 il Comune di Ozzano ha aderito al progetto regionale  'Bike to work' con il quale vengono incentivati gli spostamenti in bicicletta nel tragitto casa-lavoro.  Il contributo monetario verrà erogato sulla base di  accordi sottoscritti fra il Comune e le aziende che decidono di aderire al progetto ed ai destinatari, vale a dire ai  lavoratori che decidono di sacrificare l'auto in favore della bicicletta, la cifra del contributo che andranno a percepire verrà calcolata sulla base dei chilometri percorsi. 

"Crediamo molto nel progetto "Bike to work" , esordisce il Sindaco Luca Lelli, e per questo motivo abbiamo deciso di rinnovare l'adesione del nostro Comune per il terzo anno consecutivo. Ad Ozzano abbiamo molti residenti che lavorano sul territorio con un tragitto casa-lavoro comodamente percorribile in bicicletta e quindi tanti potenziali ciclisti che potrebbero partecipare. Per la buona riuscita del progetto è importante che tra Aziende del territorio e Comune si riesca a sviluppare e condividere una vera e propria sinergia e come Amministrazione ci stiamo impegnando in questo senso", conclude il Sindaco Lelli.

"Si tratta di un progetto – interviene la Vicesindaca Mariangela Corrado – a cui aderiamo in continuità con le azioni di sostegno alla mobilità sostenibile che abbiamo attuato come Comune in questi anni e che, per certi versi, hanno anticipato misure poi applicate anche a livello nazionale, come ad esempio i contributi per l'acquisto di biciclette elettriche o la riconversione ecologica dei mezzi".  

Con il Bike To Work si “rovescia” il paradigma che sin qui ha governato le politiche del trasporto pubblico sostenibile: non solo “limitare” chi inquina, ma prevedere veri e propri incentivi a chi sceglie di muoversi con la bicicletta negli spostamenti quotidiani - utilizzando, dove possibile, i percorsi protetti presenti e ampliati in questi anni sul nostro territorio, a beneficio della propria salute e per contribuire a salvaguardare la qualità dell'aria che tutti respiriamo".

"E' un progetto importante proprio perche' il minor inquinamento va a vantaggio di tutti i cittadini. Possono parteciparvi  tutti i dipendenti delle aziende o Enti pubblici e privati con sede ad Ozzano dell'Emilia  ed invitiamo proprio ogni lavoratore a farsi portavoce presso la propria azienda o ente per l’adesione al proaffinche' aderisca al progetto consentendo cosi' ai propri dipendenti di  poter  cominciare a segnare i km percorsi in bicicletta (anche a pedalata assistita) per recarsi al lavoro così da averne un beneficio in salute e un piccolo riconoscimento economico. Con il Bike To Work cerchiamo anche noi, nel nostro piccolo, di promuovere la mobilità sostenibile, non solo “limitando” chi inquina, ma prevedendo veri e propri incentivi a chi sceglie di muoversi con la bicicletta negli spostamenti quotidiani - utilizzando, dove possibile, anche i percorsi protetti presenti e ampliati in questi anni sul nostro territorio, a beneficio della propria salute e contribuendo a salvaguardare la qualità dell'aria che tutti respiriamo".

Nel 2022 ad Ozzano hanno partecipato al progetto "Bike to work" 37 dipendenti, provenienti prevalentemente da due aziende, che hanno percorso in bicicletta in totale 35.055,6 km per arrivare al luogo di lavoro e per il rientro a casa, lasciando l’auto o la moto in garage. 

Gli incentivi erogati sono stati pari a 7.011,12 euro interamente finanziati dalla Regione Emilia-Romagna promotrice dell’iniziativa. Per chi fosse interessato e volesse avere maggiori notizie sul funzionamento del progetto puo' rivolgersi all'ufficio ambiente del Comune".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premi per chi va al lavoro in bici: 7mila euro di incentivi

BolognaToday è in caricamento