Code e sportelli Cup intasati, il comune ammette: "Boom di richieste, Lepida ci sta lavorando"

Il nodo dei disservizi e delle code interminabili per la prenotazione degli esami nel post-lockdown. A rispondere alle interrogazioni in Question Time di Emily Clancy (Coalizione Civica) e Mirka Cocconcelli (Lega) è stata l'assessora alla famiglia Elena Gaggioli

Il volume delle richieste telefoniche ai Cup per la prenotazione degli esami è aumentato "in maniera esponenziale -anche di 4-5 volte - rispetto al normale trend" e per questo Lepida ha assicurato al Comune che "sono già stati messi in programma interventi immediati per l'aumento delle linee telefoniche e quindi per la potenzialità dei device e per la capacità di rispondere e anche degli operatori".

Risponde così l'assessora alla famiglia Elena Gaggioli in Question Time stamane, invitata a fare il punto da dua domande presentate da Emily Clancy (Coalizione Civica) e Mirka Cocconcelli (Lega).

Nelle domande venivano chiesti lumi sullo stato dell'arte dei disservizi registrati da diversi utenti riguardo alle difficoltà di prenotazione ("al numero verde la voce registrata garantisce la richiamata entro 24 ore ma poi la stessa regolarmente non avviene" ha incalzato Cocconcelli, mentre Clancy osserva che "gli sportelli non sono attivi, il CUP telefonico non risponde e le richiamate a fronte delle richieste registrate avvengono dopo non meno di 5 giorni, le farmacie sono in difficoltà e, in generale, il personale addetto non è in grado di fornire informazioni chiare alle/agli utenti)".

Gaggioli conferma i disagi denunciati e spiega che "i Comuni insieme a Regione e Ausl stanno già lavorando da tempo per riassestare l'offerta sanitaria", e sebbene il Comune c'entri poco con l'assistenza sanitaria di questo tipo , Palazzo D'Accursio "sta lavorando per integrare il servizio Cup insieme agli altri servizi digitali che hanno anche avuto in questi mesi un'importante evoluzione, quali il fascicolo sanitario elettronico che offre, tra gli altri, anche il servizio di prenotazione per molte tipologie di prestazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se l'aumento di accessi e la platea che utilizza questo strumento aumenterà -osserva Gaggioli- ovviamente si ridurranno anche gli accessi telefonici di prenotazione, come anche gli accessi agli sportelli".

Fascicolo sanitario: guida alle nuove funzioni per la ricetta dematerializzata

Coronavirus: identificazione da remoto per credenziali SPID-LepidaID

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Matrimonio da favola per Elettra Lamborghini: gli abiti da sposa, la torta e i fuochi d'artificio / LE FOTO

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • I Portici di Bologna sui barattoli di Nutella

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento