rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Reno

"Finestrini d'auto e vetri di negozi rotti, senza neppure rubare nulla. Siamo preoccupati"

E' lo sfogo dalla Barca, dove a preoccupare chi abita in quartiere sono episodi frequenti di microcriminalità, nonchè la sporcizia e l'incuria in alcune zone

“Serve fare squadra”: questo il claim del sindaco Matteo Lepore durante la visita dell'altro giorno al quartiere Borgo Panigale-Reno, iniziativa parte del progetto “Caro Sindaco” che vedrà il primo cittadino spostarsi tra i quartieri per lavorare a stretto contatto con i residenti. 
Oggetto della visita è stato il portico del Treno della Barca, in cui verranno aperti undici nuovi locali completamente ristrutturati dall’amministrazione comunale e che saranno punto di riferimento per cultura, informazione e iniziative socioculturali. 

Raid vandalici e sporcizia

Gli abitanti del quartiere hanno quindi avuto l’occasione di incontrare il primo cittadino: diverse le lamentele dei residenti, specialmente riguardo a incuria ed episodi di microcriminalità. 
“C’è molta sporcizia nelle aiuole del quartiere, soprattutto da parte degli stessi abitanti del luogo. Noi siamo un piccolo gruppo di cittadini che in modo autonomo si dà da fare per mantenerle in ordine. Non siamo un gruppo organizzato, ma lavoriamo in modo autonomo e spontaneo. L’edicola ci tiene le pinze ed i sacchetti, così chiunque vuole quando ha tempo può ripulire le aiuole”.

Non solo è solo la sporcizia, però, a preoccupare gli abitanti del quartiere: “Abbiamo fatto da poco una riunione di quartiere per la sicurezza – dice una residente – perché nelle ultime settimane ci sono stati degli episodi di vandalismo che ci hanno preoccupato. Un gruppo di ragazzi ha rotto i finestrini di molte automobili e anche le vetrine di alcuni negozi. Non hanno rubato nulla, ma solamente per vandalismo. Nella riunione abbiamo parlato di questo e abbiamo chiesto di far girare più polizia locale, ma non so se la richiesta abbia sortito qualche effetto”.

Lepore in visita alla Barca: "Il treno riparte" | VIDEO

La polizia locale: “Alla Barca i cittadini non si sentono sicuri” 

La stessa preoccupazione è confermata dalla stessa polizia locale, presente oggi sul luogo: “Ci sono effettivamente episodi di microcriminalità e vandalismo. In generale, gli abitanti del luogo lamentano una sensazione di poca sicurezza. D’altra parte noi non abbiamo risorse illimitate e facciamo fatica a garantire una presenza costante sul territorio”. La speranza dei residenti, ora, è che l'intervento del Comune riesca definitivamente a riqualificare il quartiere. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Finestrini d'auto e vetri di negozi rotti, senza neppure rubare nulla. Siamo preoccupati"

BolognaToday è in caricamento