Truffa e false fatturazioni, calciatore Bologna rinviato a giudizio

Il processo che vede coinvolto Giorgio Bresciani, ex rossoblù, sarà a marzo. Per il calciatore accusa per associazione a delinquere finalizzata alle truffe comunitarie

Fissato per il prossimo marzo il processo che vede al centro un ex calciatore del Bologna, Giorgio Bresciani, finito ai domiciliari nel 2008 con l'accusa di aver preso parte ad un'associazione per delinquere, finalizzata alle truffe comunitarie e alle false fatturazioni. L'inchiesta fu condotta dal Pm Antonella Scandellari e dalla Guardia di Finanza.

ALTRI 7 SOTTO ACCUSA. ANCHE IL PADRE DEL ROSSOBLU'. Insieme al rossobù, rinviate a giudizio altre sette persone per le stesse accuse tra cui il padre del calciatore.
Il processo è stato fissato per l'8 marzo davanti al Tribunale di Bologna. Si è ridimensionata l'accusa per il commercialista Gianni Mazzoni, per cui è caduta l'associazione e restano solo le false fatturazioni. Rinvio a giudizio per ulteriori cinque persone, non accusate di associazione. Prosciolto del tutto un altro commercialista coinvolto nell'inchiesta, Pier Luigi Orsi, così come sono state prosciolte altre cinque persone. Per un terzo commercialista, Gianfranco Trombetti, era già stata chiesta l'archiviazione. Prosciolta anche un'avvocatessa.

"E' un rinvio a giudizio - ha commentato l'avvocato che difende Bresciani padre e figlio - destinato a finire come finirà il collegato processo calabrese, cioé con la prescrizione. Non abbiamo nemmeno la possibilità di dimostrare la nostra innocenza".


(fonte Ansa)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

Torna su
BolognaToday è in caricamento