rotate-mobile
Cronaca

Hotel e voli non pagati: titolari dell'agenzia viaggi a processo

Per l'accusa i titolari intascavano il denaro che non utilizzavano per saldare le prenotazioni

Dovranno rispondere di truffa continuata, falso in scrittura privata e insolvenza fraudolenta i due titolari dell'agenzia "Franzoni Superviaggi". Il rinvio a giudizio è stato deciso dal Gup del tribunale di Bologna, con la prima udienza fissata per il 17 luglio.

Le vacanze o anche solo i voli prenotati dai clienti sarebero stati, secondo l'accusa, non pagati, così, dopo tre querele, nell'estate 2014 sono partite le indagini dei Carabinieri. In pratica per la Procura, i titolari intascavano il denaro che poi non utilizzavano per saldare le prenotazioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hotel e voli non pagati: titolari dell'agenzia viaggi a processo

BolognaToday è in caricamento