rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Dozza

In casa centinaia di proiettili per cannoni e pistole tedesche: denunciato

I carabinieri di Dozza hanno trovato un ingente quantitativo di munizioni della seconda guerra mondiale a casa di un 43enne

Appassionato di cimeli della Seconda guerra mondiale, deteneva abusivamente in casa oltre 300 proiettili per pistole e un enorme proiettile usato dai “Flak”, i cannoni delle Forze Armate tedesche (esercito e aviazione) destinati alla difesa contraerea.

Per questo motivo ieri un 43enne di Dozza è stato denunciato dai carabinieri per detenzione illegale di munizionamento, dopo averlo sottoposto a perquisizione domiciliare finalizzata appunto al sequestro di ordigni bellici.

L’ingente quantitativo di materiale scoperto dai Carabinieri della Stazione di Dozza ha comportato l’intervento immediato del Nucleo Artificieri Antisabotaggio del Comando Provinciale Carabinieri di Bologna per la verifica del munizionamento rinvenuto e la messa in sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa centinaia di proiettili per cannoni e pistole tedesche: denunciato

BolognaToday è in caricamento