Fase due e sanità, allarme Lega sul Sant'Orsola: "Soppresse molte unità operative"

I consiglieri portano il caso in Regione mettendo in evidenza che "le azioni sarebbero avvenute in maniera perentoria e senza nessun coinvolgimento e concertazione da parte dei lavoratori e delle sigle sindacali che li rappresentano"

"Nell'azienda ospedaliera universitaria Policlinico Sant'Orsola-Malpighi sono state soppresse molte unità operative". Questo è l'allarme che lanciano Daniele Marchetti e Michele Facci (Lega) tramite un'interrogazione in cui sottolineano che la situazione è stata "denunciata dai sindacati" e che "fra le unità operative prese di mira dalle 'riorganizzazioni' ci sarebbero urologia, oculistica, acuti, geriatria, medicina fissa riabilitativa, palestra e ortopedia".

I consiglieri portano il caso in Regione mettendo in evidenza che "le azioni sarebbero avvenute in maniera perentoria e senza nessun coinvolgimento e concertazione da parte dei lavoratori e delle sigle sindacali che li rappresentano. Fra i primi effetti di queste scelte- rimarcano- ci sarebbe l'imposizione di utilizzo di ferie d’ufficio e di smaltimento forzoso delle ore di recupero e delle ore di straordinario". Questo per quanto riguarda i dipendenti, mentre dal punto di vista della sanità bolognese i consiglieri riportano nell'interrogazione la denuncia di "perdita di posti letto a favore di strutture private convenzionate".

Per questo Marchetti e Facci chiedono all'esecutivo di viale Aldo Moro di spiegare "quanti sono i posti letto ricollocati in strutture private", "quanti di questi ritorneranno all'interno delle strutture dell'azienda ospedaliera universitario Policlinico Sant'Orsola-Malpighi" e, infine, "se risulta che le sigle sindacali siano state coinvolte, quando e se esistano verbali in merito agli incontri". (AP)

Leggi anche:

Nuova ordinanza: in Emilia-Romagna riaprono terme, centri benessere e funivie

Coronavirus, bollettino 30 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

Coronavirus Emilia-Romagna, calo contagi e casi attivi: guarito oltre il 73% dei contagiati

Analisi sull’andamento del Covid-19 in Emilia-Romagna nel mese di maggio

Aperti dopo le 21 nonostante l'ordinanza: multati e chiusi sette alimentari in centro

Turismo, più treni per la Riviera e rimborso spese per chi soggiorna in albergo

Test sierologici, la Regione ora li fa a taxisti, sacerdoti, donatori di sangue, farmacisti

Coronavirus, dalla Regione bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà

Fase 2, nuova ordinanza sull'asporto in centro: Merola chiude alimentari alle 21

Fase 2, dehors temporanei e gratuiti: orari, zone e criteri. Tutte le novità

Coronavirus, anche la Regione apre alle cure al plasma

Scuola, protesta sul Crescentone: "Bambini dimenticati, riaprire in sicurezza" | VIDEO

Coronavirus, come è cambiata la nostra vita quotidiana: partecipa al sondaggio

Test sierologico: come funziona, dalla prenotazione all'esito | VIDEO


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

  • Coronavirus, i casi del 13 gennaio: calano i contagi a Bologna e in Emilia-Romagna

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

Torna su
BolognaToday è in caricamento