Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Borgo Panigale / Via Marco Emilio Lepido

Rissa tra 'lucciole' per spartizione del territorio: finisce a colpi di machete

Bastonate e sangue tra alcune prostitute - rivali. Il 'duello' è avvenuto nella notte, nei pressi di un distributore di benzina in via Marco Emilio Lepido

Nei pressi dell'aggressione

Una violenta lite tra prostitute è scoppiata nella notte, in via Marco Emilio Lepido. Nel parapiglia sono volati colpi di machete e bastonate. La rissa, sorta a quanto parrebbe per una controversia sulla 'spartizione del territorio', ha fruttato alle due contendenti - due giovani "lucciole" di origini rumene - una denuncia per lesioni personali aggravate in concorso e porto abusivo di armi.

L'alterco è scaturito intorno alle ore 2:30, nei pressi di un distributore di benzina. All’arrivo dei Carabinieri, allertati sul posto, una ventiseienne, in compagnia di altre due coetanee, ha riferito ai militari di essere stata aggredita a colpi di machete e bastone da due ragazze che si trovavano ancora nelle vicinanze. Individuate le autrici dell'aggressione, non hanno opposto resistenza, "anche se una di loro - precisano i carabinieri -  nel tentativo di non farsi trovare con l’arma sporca di sangue tra le mani, ha gettato per terra il machete che aveva utilizzato contro la rivale. Secondo una prima ricostruzione di quanto accaduto, il movente della lite sarebbe da ricercarsi nella spartizione del territorio per l’esercizio della prostituzione".

La vittima è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Bologna, dove le è stata riscontrata una ferita alla spalla destra e alla coscia sinistra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra 'lucciole' per spartizione del territorio: finisce a colpi di machete

BolognaToday è in caricamento