rotate-mobile

Prostituzione in strada e a casa, blitz della polizia: raffica di misure cautelari

Colpita una presunta rete di sfruttamento tra la via Emilia e gli appartamenti in pieno centro a Bologna

Sono in tutto 11, tra arresti e misure cautelari di altro tipo, le persone finite nelle maglie del blitz di stamane della Squadra mobile di Bologna, operazione nata per stroncare un giro di prostituzione in strada e a casa.

I reati a vario titolo contestati sono di tentato sequestro di persona, sfruttamento, favoreggiamento della prostituzione, violenza sessuale e stalking.

Le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Bologna sono durate oltre un anno. Destinatari della misura cautelare sono cittadini albanesi ed Italiani. Le giovani ragazze, albanesi anche loro, secondo quanto ricostruito nelle indagini erano costrette a prostituirsi fra le vie Emilia, nel comune di Anzola dell’Emilia, Valsamoggia ed in appartamenti del centro di Bologna. Tre appartamenti in pieno centro cittadino sono stati sottoposti a sequestro preventivo.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Prostituzione in strada e a casa, blitz della polizia: raffica di misure cautelari

BolognaToday è in caricamento