Cronaca

16 comuni contro l'abusivismo: al via protocollo d'intesa con CNA

Sono 16 i comuni della provincia bolognese coinvolti nel protocollo La firma, martedì 29 luglio alle ore 10.30 nel Comune di Sasso Marconi per contrastare il fenomeno dell'abusivismo e della concorrenza sleale

Sono 16 i comuni coinvolti nel protocollo antiabusivismo siglato con tra Cna. La firma, martedì 29 luglio alle ore 10.30 nel Comune di Sasso Marconi.

Contrastare il fenomeno dell’abusivismo e della concorrenza sleale di cui sono vittime le piccole e medie imprese  bolognesi, informare i cittadini dei rischi che corrono se si rivolgono non alle imprese vere ma agli abusivi. Definire precise linee di azione percombattere questi fenomeni. Questi i principali obiettivi del protocollo che verrà firmato da Cna Bologna e danumerosi Comuni della provincia di Bologna: Sasso Marconi, Bologna, Budrio, Castel D’Aiano, Castel di Casio, Castiglione dei Pepoli, Gaggio Montano, Grizzana Morandi, Loiano, Marzabotto, Monghidoro, Monterenzio, Monzuno, Pianoro, San Benedetto Val di Sambro, Vergato, Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese, Unione dei Comuni Valli.

Presso la Sala Consiliare del Municipio di Sasso Marconi,  in Piazza dei Martiri della Liberazione, 6, verranno illustrati i principali obiettivi del protocollo d’intesa, attraverso gli interventi di Stefano Mazzetti, sindaco di Sasso Marconi e Valerio Veronesi, presidente Cna Bologna. Partecipano sindaci, assessori e dirigenti firmatari del documento, i presidenti delle sedi territoriali Cna e delle unioni di mestiere Cna interessati. Brindisi finale con i vini delle colline marconiane

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

16 comuni contro l'abusivismo: al via protocollo d'intesa con CNA

BolognaToday è in caricamento