rotate-mobile
Cronaca Zona Universitaria / Via Zamboni

'Chiude' la Provincia: Consiglio decaduto, la Presidente Draghetti gratis fino a fine anno

Sono gli ultimi giorni dell'istituzione Provincia di Bologna: ieri l'ultimo Consiglio, dal 12 giugno le funzioni passeranno a Beatrice Draghetti

Ieri, 10 giugno, si è svolto l’ultimo Consiglio della Provincia di Bologna. Infatti da domani 12 giugno decade il Consiglio e le funzioni verranno assunte dalla Presidente Draghetti che rimarrà, a titolo gratuito, fino a fine anno insieme alla Giunta per la gestione ordinaria. Lo prevede legge, passata alla Camera in aprile, non senza proteste. Ora i bolognesi sono in attesa del  passaggio alla Città Metropolitana.

In occasione dell’ultima seduta consiliare è stato illustrato il Bilancio di mandato 2009-2014: 6 obiettivi e 40 progetti realizzati in questo mandato amministrativo.

Tra i risultati più significativi, riferiti in Consiglio,  il sostegno ai lavoratori e alle aziende in crisi, il sostegno al sistema scolastico (dai 1.000 nuovi posti nei nidi d'infanzia alle 125 nuove aule nelle scuole superiori), il finanziamento delle realtà culturali del territorio (7 milioni di euro erogati), il calo del 50% di morti sulle strade della provincia, l’aumento degli utenti del Servizio Ferroviario Metropolitano (62.000 gli utenti giornalieri con un + 7,6% tra il 2010 e il 2013), il calo del 10% nella produzione di rifiuti urbani (la più bassa fra le province della regione), gli oltre 100 milioni di euro erogati per il Piano di Sviluppo Rurale, il dimezzamento dei danni da ungulati alle culture e il forte aumento di turisti sul territorio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Chiude' la Provincia: Consiglio decaduto, la Presidente Draghetti gratis fino a fine anno

BolognaToday è in caricamento