Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Zona Universitaria / Piazza Giuseppe Verdi

Piazza Verdi, vende una dose di marijuana e poi viene arrestato per spaccio dai Carabinieri

Dopo aver concluso una 'vendita' il pusher 32enne è stato fermato e ammanettato per spaccio. Su di lui altri precedenti

I Carabinieri hanno arrestato un 32enne tunisino, con precedenti di polizia e senza fissa dimora, per spaccio di sostanze stupefacenti. E’ stato fermato alle ore 23:30 di sabato in Piazza Verdi mentre stava vendendo, al prezzo di 20 euro, una dose di marijuana a un 46enne, Italiano residente a Padova, che qualche minuto prima aveva già acquistato 2.10 grammi di hashish da un altro spacciatore non ancora identificato.

PERQUISITO, E' STATO TROVATO IN POSSESSO DI DOSI. Sottoposto a una perquisizione personale, il tunisino è stato trovato in possesso di ulteriori 7.05 grammi di marijuana e 45 euro in contanti che sono stati sequestrati poiché ritenuti provento di precedente attività illecita. Arrestato per spaccio, il tunisino ha trascorso la notte nelle camere di sicurezza della Stazione Carabinieri Bologna e questa mattina è stato condotto in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto. Nei confronti del 46enne è scattata una segnalazione alla Prefettura di Bologna per uso personale di sostanze stupefacenti. Lo spacciatore era stato denunciato il mese scorso assieme ad altri quattro magrebini per invasione di terreni o edifici in concorso.

Il 5 novembre scorso  5 uomini di origine magrebina erano stati denunciati dai Carabinieri perchè alloggiano abusivamente in una palazzina dell’ACER nel complesso condominiale in fase di costruzione situato tra via Filippo Beroaldo e via Gaspare Ungarelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Verdi, vende una dose di marijuana e poi viene arrestato per spaccio dai Carabinieri

BolognaToday è in caricamento