Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Qualità della vita, classifica 2014: Bologna nella top ten tra le città italiane più vivibili

L'Emilia Romagna si attesta tra le Regioni d'Italia dove si vive meglio, considerando che oltre al capoluogo felsineo, sul podio troviamo anche Ravenna, Modena e Reggio Emilia. Unico neo, l'ordine pubblico

Bologna nella top ten della città italiane dove si vive meglio. Così almeno è quanto emerge dalla classifica sulla "Qualità della vita 2014", pubblicata oggi da Il Sole 24 ore, che indaga appunto la vivibilità nelle province italiane, tramite un’articolata serie di parametri suddivisi in sei capitoli d'indagine.
Nonostante l’astensionismo alle ultime elezioni regionali, l’Emilia Romagna si attesta dunque tra le Regioni d’Italia più vivibili, considerando che oltre al capoluogo felsineo - che si piazza ad un lusinghiero settimo posto - in vetta alla classifica troviamo anche Ravenna - al primo posto!  - Modena e Reggio Emilia.

La città bizantina di Ravenna, dunque, è riuscita a scalzare Trento, vincitrice dell'edizione 2013, soprattutto grazie agli alti voti ottenuti in materia di «Servizi, ambiente e salute» (dove è prima): la disponibilità di asili rispetto alla potenziale utenza è il doppio della media, il tasso di emigrazione ospedaliera non raggiunge il 3% (media 9%), l'indice di smaltimento cause civili è pari a 52 (media 38). Bene fa anche nel capitolo «Affari e lavoro» (ottimo rapporto tra impieghi e depositi e alto tasso di occupazione, 67%) e nella «Popolazione» dove spicca per il miglior rapporto tra under 15 e over 64 (121 contro 87).

Qualità della vita: ecco la "pagella"


INSICUREZZA. Unico neo per Ravenna, e spina nel fianco anche per Bologna, è il capitolo «Ordine pubblico»: le alte incidenze di denunce di furti in casa, scippi e borseggi, rapine la relegano al 103° posto in classifica la città bizantina. Era sempre una indagine de Il Sole 24 ore, pubblicata a metà del mese scorso, che indagava sui reati denunciati nelle province italiane, che vedeva l'Emilia Romagna piazzare due città sul podio e tutte le altre dentro le prime 32 piazze. Dopo Milano, infatti, erano Rimini e Bologna le provincia con più denunce per abitante all'attivo.

BORGHI PIù FELICI D'ITALIA?. Pure questa indagine aveva premiato le realtà emiliane. Era proprio il territorio bolognese a spiccare per la bella vita dei suoi abitanti. Nelle prime 50 posizioni ben 11, infatti, erano occupate da comuni del bolognese. Al top tra questi? Era Argelato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita, classifica 2014: Bologna nella top ten tra le città italiane più vivibili

BolognaToday è in caricamento