rotate-mobile
Cronaca

Quarta dose vaccino anti-covid: in autunno si allarga la platea

Il ministero dell'ambiente conferma conferma l'opportunità di estenderla ad altre categoria

"Quando ci arriveranno i vaccini in autunno" l'Emiia-Romagna troverà l'organizzazione migliore per vaccinare "e anche la disponibilità dei cittadini a farli", aveva detto l'assessore regionale Raffaele Donini proposito di una eventuale campagna per la quarta dose di vaccinazione anti-covid, attualmente riservata ai 60-79enni fragili o immunodepressi e gli over80.

Ora, il ministro della Salute, Roberto Speranza, fa appello ai direttori sanitari a fare il possibile per migliorare, già ora, "la copertura della quarta dose di vaccino ai fragili e agli anziani. Non stiamo pensando a rendere obbligatoria la quarta dose di vaccino anti Covid ma sicuramente va  estesa ad altre categorie", ribadisce il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri.

"Noi siamo in un'epoca di ripresa, anche nel nostro Paese, dei contagi - rileva Speranza - che stanno crescendo, e sappiamo benissimo che quando il numero dei contagi cresce in maniera così larga anche se la percentuale di ricaduta sui nostri presidi sanitari è più limitata rispetto al passato grazie alla campagna di vaccinazione,  però hai comunque una ricaduta con cui fare i conti”.

Il rialzo dei contagi è confermato anche da Ausl Bologna e dall'ultimo bollettino regionale: "Il picco tra dieci giorni", aveva detto lunedì il direttore generale Paolo Bordon che nei giorni scorsi ha segnalato anche il gran numero di operatori sanitari positivi e assenti dal lavoro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quarta dose vaccino anti-covid: in autunno si allarga la platea

BolognaToday è in caricamento