menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Granarolo: colonia d'insetti sulla ciclabile, interviene la polizia locale. Al via la disinfestazione

Tutto è partito dalla segnalazione di un cittadino che ha trovato centina di insetti nel proprio garage

E' stato un cittadino residente a Quarto il primo a notare, sabato scorso, la presenza di centinaia di minuscoli insetti all'interno del proprio garage, avvisando  la polizia locale. Gli agenti sono subito intervenuti, avviando poi dei sopralluoghi nelle aree limitrofe, per capire se fosse un caso isolato o meno.

Solo così è stato possibile rilevare la diffusione di minuscoli insetti, del genere 'Nysius', lungo via San Donato, precisamente nell'area compresa tra il centro abitato e il macero, presente lungo la ciclabile Quarto-Granarolo, nei pressi di via Prati.

Immediatamente è stata informata l'Ausl e attivato l'Istituto di Zooprofilassi ,che ha prelevato un campione, fornendo in breve tempo i risultati delle analisi, mentre, così come ha spiegato il Comune attraverso una nota pubblicata sul sito online, Hera ha eseguito un lavaggio della strada e dei percorsi ciclo-pedonali interessati.

Arrivati i risultai, oggi pomeriggio è partito a Quarto il trattamento contro la colonia d'insetti,  che si sono diffusi lungo il primo tratto della pista ciclabile che collega Quarto a Granarolo, e nell'area parcheggio nei pressi del semaforo.

"L'intervento prevede l'impiego di prodotti fitofarmaceutici e verrà effettuato dalle ore 15 alle ore 15.30, a cura della ditta incaricata Tecnoambiente, nell'area compresa fra il parcheggio di fronte al negozio Buffetti di Quarto e la pista ciclabile fino all'intersezione di via San Donato con via Prati - spiega attraverso una nota il Comune  -  questo tratto sarà interdetto al passaggio dalle 15 alle 17,  e per consentire un più efficace trattamento, i cittadini sono invitati a collaborare spostando i veicoli presenti nel parcheggio".

"Ci hanno informato che si tratta di una specie di insetti non pericolosi per l'essere umano - spiega Luca Tassoni, comandante della polizia locale Terre di Pianura - Siamo stati impegnati alcuni giorni per monitorare questa situazione, partita dalla segnalazione di un cittadino, e oggi è stato avviato un trattamento specifico per questi piccoli animaletti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Superenalotto, la dea bendata bacia Vergato: centrato un '5'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento