menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune, assessori tutti assenti durante il Question Time

Nessun esponente della Giunta si presenta in Consiglio per rispondere alle domande delle opposizioni. Il consigliere di opposizione Venturi: "Assessori pagati con denaro pubblico, sono senza parole"

Dovevano essere presenti per rendere conto alla città del loro operato, ma non si è presentato nessuno. E' questo il senso della polemica scatenata dalle opposizioni stamane, quando in sede di question time nessun assessore della giunta era presente per rispondere direttamente alle domande degli altri consiglieri.

Erano nove i quesiti che aspettavano l'amministrazione: ma tutti i sei assessori che avrebbero dovuto rispondere più il sindaco Virginio Merola (il primo cittadino è in aeroporto per un impegno istituzionale) hanno fatto sapere che non sarebbero stati presenti a palazzo D'Accursio per un confronto diretto in Consiglio.

Si indigna il consigliere di Insieme Bologna Giulio Venturi che ha postato una foto dei banchi vuoti: "Scandaloso, sono senza parole- ha scritto- Assessori pagati con denaro pubblico, possibile che siano tutti occupati da impegni istituzionali? Il dubbio e' forte. "A mio avviso -continua- occorrono sanzioni disciplinari a rispetto dell'intera cittadinanza e dopo una serie di assenze non giustificate da impegni istituzionali si decade dal ruolo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento