rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Saragozza / Via Saragozza

Saragozza: "Base per attività illecite", sigilli al residence

I poliziotti avevano identificato un pregiudicato che vi alloggiava senza che la sua presenza fosse stata registrata e comunicata all’Autorità di P.S. 

Il Questore di Bologna, Gianfranco Bernabei , ha disposto la sospensione della licenza del "Residence Porta Saragozza, di via Turati. 
Nell’ambito dell’attività di indagine svolta dalla locale Squadra Mobile è emerso che all’interno della struttura venivano ospitati soggetti pregiudicati che la utilizzavano, così, come base per le loro attività illecite. Infatti, il 23 giugno scorso, i poliziotti avevano identificato un ospite, cittadino magrebino gravato da pregiudizi per spaccio, che alloggiava all’interno del residence, senza che la sua presenza fosse stata regolarmente registrata e comunicata all’Autorità di P.S. 

La risposta sono stati i sigilli "al fine di garantire la sicurezza dei clienti e dei cittadini", come rende noto la questura di Bologna. 

Ieri, 6 luglio, è stata la volta di un bar in via Matteotti: nel corso di diversi controlli, la Polizia aveva accertato che il locale era frequentato da soggetti pregiudicati che abusavano di alcolici determinando anche violente liti. 

Clienti pregiudicati e risse, questore chiude bar per 10 giorni

Spaccio di droga, il questore chiude per 15 giorni bar in via Mazzini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saragozza: "Base per attività illecite", sigilli al residence

BolognaToday è in caricamento