Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si insedia il nuovo questore Bernabei: 'Droga, nervo scoperto della città'

Succede a Ignazio Coccia, è stato questore di Padova

 

Bernabei succede a Ignazio Coccia, che ha tenuto il comando della Questura felsinea negli ultimi 3 anni. Nominato prefetto, è stato destinato alla Prefettura di Como.

Per il nuovo Questore sicuramente uno dei temi caldi della città è lo spaccio e la forte domanda di sostanze stupefacenti: "E' un nervo scoperto" ha detto questa mattina presentandosi alla stampa. Naturalmente è stato già informato delle zone più critiche, come il Parco della Montagnola, dove ieri è stato effettuatoun altro servizio straordinario con arresti e sequestri di droga, e la zona universitaria in tema di "movida".

Chi è Gianfranco Bernabei

Nato a Pescara il 26 dicembre 1957, sposato con tre figli, si è laureato in Giurisprudenza nel 1981 a Firenze, dove ha svolto quasi tutta la sua carriera ad eccezione dei primi tre anni trascorsi a Torino.

In Polizia dal 1983, ha prestato servizio prevalentemente nei settori investigativi: Sezione Criminalità Organizzata e Narcotici della Squadra Mobile, DIA, Capo Gabinetto, Dirigente Squadra Mobile ed infine Vice Questore Vicario.
Si è occupato delle principali indagini svolte in Toscana negli ultimi 20 anni: dai sequestri di persona alle infiltrazioni mafiose, dal traffico di droga agli omicidi, dalle stragi del ’93 di Firenze, Roma e Milano fino alle ultime formazioni eversive di matrice brigatista e anarco-insurrezionalista.

Come Capo Gabinetto ha collaborato alla gestione del Social Forum 2002 di Firenze, svoltosi in un clima di forte tensione all’indomani del G8 di Genova.
Dal 1° luglio 2010 ha assunto l’incarico di Questore di Matera per poi essere trasferito, mantenendo il medesimo incarico, a Pisa, nel 2012.
Dal 20 aprile 2015 e fino al mese di novembre 2017 è stato Questore di Padova.
Dal 2 novembre 2017 è stato Reggente dell’Ispettorato PS presso il Viminale.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento