rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Raccolta rifiuti porta a porta, si valuta superamento: "Ma non sarà a breve"

Si potrebbe arrivare a una revisione del metodo di raccolta porta a porta per lasciare intonsi i portici, ma sui tempi nn ci sono certezze

Per quanto riguarda l'eliminazione del porta a porta in centro il Comune di Bologna sta valutando la "fattibilità tecnica della proposta". Lo fa sapere l'assessore comunale alla Pulizia della città Simone Borsari, che conferma l'intenzione della giunta Lepore di eliminare i sacchi della plastica e della carta dai portici.

Ma farlo bene, sottolinea Borsari oggi al question time, richiede tempo. Borsari su questo non dà quindi scadenze. "Quando ci saranno novità avremo cura di annunciarle", taglia corto l'assessore. "Non stiamo con le mani in mano, ci sono incontri frequenti con Hera, ma non siamo interessanti ad interventi puramente di facciata".

Comunali, Lepore: "Stop sacchi spazzatura sotto i portici" | VIDEO

Le tempistiche dell'operazione quindi "sono in via di definizione, anche perché nel frattempo vogliamo completare l'introduzione dei cassonetti con la Carta smeraldo nei due quartieri che mancano, Navile e Borgo Panigale-Reno". Ironico il leghista Matteo Di Benedetto, autore dell'interrogazione: "L'assessore ripete che non si improvvisa. Ma qui l'unica improvvisazione e' stata quella del sindaco, che ha annunciato la cosa in campagna elettorale senza avere un progetto", dice Di Benedetto. Non vorremmo ritrovarci a fine mandato a sentirci dire che si farà la prossima volta". (Bil/ Dire)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta rifiuti porta a porta, si valuta superamento: "Ma non sarà a breve"

BolognaToday è in caricamento