Cronaca Centro Storico / Via Manzoni, 2

Tutti pazzi per Vermeer: prenotati 15mila biglietti in un solo giorno

Ieri, primo giorno di prevendita per la mostra di Vermeer e i maestri del '600 olandese. Roversi Monaco: 'Occasione di far giungere a Bologna un largo pubblico'

15.000 prenotazioni raccolte in otto ore. Ieri il primo giorno di prevendita dei biglietti per "La ragazza con l''orecchino di perla", la mostra di Vermeer e i maestri del Seicento olandese, in programma, a Palazzo Fava, dall'8 febbraio al 25 maggio 2014.

"Pur conoscendo le potenzialita'' di una mostra come questa, e pur provenendo da tante mostre di straordinario successo organizzate da Linea d'ombra, sono sbalordito davanti a un tale impeto, e impatto, dell''entusiasmo della gente. Si è scatenato oggi un grande furore che induce tantissima gente a riservare per sè e per gli amici un biglietto d'accesso", commenta Marco Goldin, curatore dell''evento assieme ad alcuni colleghi olandesi, tra cui la direttrice del Mauritshuis, Emilie Gordenker.

Il presidente di Genus Bononiae, Fabio Roversi-Monaco, sottolinea come questa sarà "l'importante occasione di far giungere a Bologna un largo pubblico mosso dall'amore per l'arte, interessato e curioso, così da puntare anche a una vera conoscenza e riscoperta di una città che così tanto ha dato al mondo culturale non solo italiano". Roversi Monaco sulle pagine del Giornale dell''arte, ha spiegato che "i costi della mostra", sostenuto dalla Fondazione Carisbo, "sono molto inferiori a quelli in corso quattro-cinque anni fa e, a parte le spese vive sull'immobile, che migliorano una situazione destinata a durare (500 mila euro), la Fondazione Carisbo, con l'aiuto degli sponsor, investirà il 40% del totale solo per le spese di adattamento di Palazzo Fava".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti pazzi per Vermeer: prenotati 15mila biglietti in un solo giorno

BolognaToday è in caricamento