Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca San Giorgio di Piano

Violenza sessuale, ragazzina palpeggiata e aggredita alle giostre: fermato un 21enne

Durante la “Sagra di San Luigi Gonzaga”, vittima una ragazzina che si trovava in compagnia di alcune amiche

Prima sarebbe stata palpeggiata e e baciata sulla bocca, poi l’avrebbe afferrata per un braccio e trascinata verso il cimitero. E' lo sconvolgente racconto che una ragazzina ha fatto prima alla mamma e poi ai Carabinieri di San Giorgio di Piano e che hanno denunciato un cittadino marocchino 21enne, incensurato, residente in Provincia di Bologna, per violenza sessuale aggravata.

I fatti risalgono alla sera del 23 settembre 2023, alle giostre della “Sagra di San Luigi Gonzaga”. Secondo la ragazzina, che si trovava in compagnia di alcune amiche, intorno alle ore 21:30, un ragazzo più grande, dopo averla palpeggiata e baciata sulla bocca, contro la sua volontà, l’avrebbe afferrata per un braccio e trascinata verso il cimitero. Fortunatamente sarebbero intervenuti alcuni passanti che lo avrebbero costretto a liberarla. 

La ragazzina, evidentemente shoccata, è fuggita e ha telefonato alla mamma che è arrivata sul posto e ha telefonato al 112.

I Carabinieri della Centrale Operativa di San Giovanni in Persiceto hanno attivato le ricerche: il presunto autore è stato identificato qualche giorno dopo, durante la fase investigativa, dai Carabinieri della Stazione di San Giorgio di Piano, coordinati dalla Procura della Repubblica di Bologna. 

Alcune settimane fa, una ragazzina di 13 anni sarebbe stata molestata da un uomo in strada, sotto il portico di via Saragozza mentre stava passeggiando in compagnia dell'amica quando un uomo in bicicletta dopo averle notate ha fatto inversione e le ha avvicinate. L'altra notte una 30enne è stata aggredita in via delle Belle Arti da due uomini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale, ragazzina palpeggiata e aggredita alle giostre: fermato un 21enne
BolognaToday è in caricamento