Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Rapinarono un anziano e lo legarono a una sedia: due giovani in arresto

Dopo mesi di indagini, presi i due soggetti, ritenuti responsabili di una cruenta rapina a mano armata, consumata la scorsa estate giugno in un'abitazione sull'Appennino

Dopo quasi sette mesi di indagini, presi i due giovani, ritenuti responsabili di una cruenta rapina, consumata la scorsa estate in un'abitazione sull'Appennino.

Nella circostanza, due sconosciuti si introdussero in casa di un anziano. Sotto la minaccia di un'arma, lo derubarono del contante che aveva a disposizione. Poi, scapparono via, legandolo ad una sedia ed imbavagliandolo, in modo che non potesse allertare i soccorsi.

Così i rapinatori riuscirono a guadagnare la via di fuga, indisturbati. La fecero franca, ma lunghe indagini avviate dai Carabinieri della Compagnia di Vergato li avrebbero inchiodati alle loro responsabilità. Eseguita ieri a San Benedetto Val di Sambro ,un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per i due soggetti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinarono un anziano e lo legarono a una sedia: due giovani in arresto

BolognaToday è in caricamento