Cronaca

Borgo di San Pietro: si conoscono al bar, lo porta in auto e lo rapina

Rapinato e preso a pugno un 29enne di Pianoro: in manette il giovane milanese che dopo essersi finto amico lo ha picchiato per rubargli il portafogli

Ha rapinato un ragazzo conosciuto in un bar del centro di Bologna, ma poco dopo è stato arrestato dai carabinieri. In manette è finito un operaio di 35 anni, Gregory G., di Milano, già con precedenti, bloccato verso le tre della notte fra lunedì e martedì in via del Borgo di San Pietro dopo l'aggressione a un 29enne di Pianoro.

FANNO AMICIZIA, POI GLI TIRA UN PUGNO E LO RAPINA. I due si erano conosciuti durante la serata in un locale della zona, dal quale erano usciti per andare a fare un giro. Appena saliti sulla sua auto, secondo la ricostruzione degli investigatori, il milanese avrebbe colpito la vittima con un pugno in faccia, per poi sottrargli il portafogli e allontanarsi, dopo averlo fatto scendere. Il 29enne ha dato subito l'allarme ai carabinieri, che in pochi minuti hanno rintracciato il 35enne, ancora nei paraggi: risponderà di rapina aggravata e lesioni. Il bolognese si è fatto medicare le botte ricevute al pronto soccorso dell'ospedale Maggiore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo di San Pietro: si conoscono al bar, lo porta in auto e lo rapina

BolognaToday è in caricamento