Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Rapine in pieno giorno in via Massarenti, residenti increduli: "Di solito qui non accadono fatti del genere"

VIDEO | Le voci dei residenti che vivono intorno all'ospedale Sant'Orsola

 

"Zona migliorabile" dice a Bologna Today la signora Teresa alla fermata del bus, proprio di fronte alla Cassa di Risparmio di Ravenna, rapinata ieri 21 novembre in pieno giorno, mentre solo poche ore prima, non lontano, in via Mengoli, era stato rapinato un tabaccaio. 

Un tratto di via Massarenti, che va dal Sant'Orsola alla stazione "Rimesse", la fermata ferroviaria sulla linea Bologna-Portomaggiore con molti esercizi "di vicinato" e negozi multi-etnici. 

Un uomo con una parrucca bionda è entrato poco prima delle 10.30 all'interno della banca e, minacciando i dipendenti con un cutter, ha portato via alcune migliaia di euro: "Originale - dice Giuseppe, il marito della signora Teresa - ma secondo me non sono della zona, qui non accadono episodi così gravi, di solito. Noi eravamo dal medico proprio sopra la banca, ma non abbiamo sentito niente, è uno bravo si vede". 

Un blitz durato pochi minuti, tanto che neanche nei negozi vicini si sono accorti di nulla: "Me l'ha detto una cliente - ha detto Filippo del Panificio Massarenti - qui c'è molto traffico e viavai per via della stazione, ma è tranquillo". "Ci sono vigilanti e la Polizia passa - dice Mariachiara della gelateria Al Zle' - non mi è mai accaduto nulla". 

"Io ci vivo bene, non ho mai avuto particolari problemi - dice Mattia, 17 anni - forse perchè c'è il Sant'Orsola vicino ed è molto trafficata, a volte è capitato qualche furto di notte, ma nelle macchine, niente di più. Non si vedono neanche gli spacciatori, o almeno io non li riconosco, poi alla Coop qualcuno che ruba c'è spesso, ma niente di che". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento