Cronaca via galliera

Rapina in via Galliera: 'Hai una sigaretta?', così si avvicina e gli strappa la collana

Ormai una tecnica non nuova: il malintenzionato di turno avvicina la vittima prescelta con una scusa, spesso è la richiesta appunto di una sigaretta, per poi "sferrare l'attacco". E' successo anche ieri sera, in pieno centro

Ennesima rapina in città, questa volta le vittime sono marito e moglie, di 24 e 28 anni, moldavi. I due sono stati aggrediti per una collanina d'oro, ieri sera, in via Galliera, nel pieno centro di Bologna. Autori del reato due nordafricani.

Il reato si è compiuto attraverso una tecnica ormai non nuova: il malintenzionato di turno avvicina la vittima prescelta con una scusa, per poi "sferrare l'attacco". E' successo così anche ieri.

Secondo quanto riportato dai malcapitati alla polizia, i due malintenzionati li avrebbero avvicinati mentre passeggiavano. Uno ha chiesto una sigaretta ed ha appoggiato un braccio intorno alle spalle del 24enne. A quel punto, con l'altro braccio gli ha strappato il ciondolo che aveva al collo ed è scappato.

Il moldavo l'ha rincorso riuscendo a recuperare la catenina, ma non l'anello e il ciondolo che vi erano appesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in via Galliera: 'Hai una sigaretta?', così si avvicina e gli strappa la collana

BolognaToday è in caricamento