rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Centro Storico / Via Rizzoli

Rapina con coltello: aggressore rintracciato per una casualità

Già gravato da precedenti vari, si sarebbe macchiato anche di un violento furto, arrivando a ferire con un coltello la vittima. Per pochi euro e un telefonino

Già gravato da precedenti vari, si sarebbe macchiato anche di una rapina violenta in strada, arrivando a ferire con un coltello la vittima. Per pochi euro e un telefonino. Così è finito nei guai un 41enne tunisino, denunciato ieri sera dai poliziotti del Commissariato Due Torri.

Rintracciato per una casualità

A mettere nei guai il nordafricano è stata una casualità. Ieri sera.

Da quanto si apprende, la vittima - un 23enne bengalese - passeggiando in centro, ha incrociato il 41enne. Non ha avuto dubbi: si trattava dell'uomo che lo aveva aggredito con un coltello per poi derubarlo dello smartphone e di poche decine di euro, prima di dileguarsi nel nulla.

Il colpo risale allo scorso 6 settembre. E da allora  si erano perse le tracce del balordo. Fino a ieri, quando il caso ha voluto che i due si incrociassero all'altezza di via Rizzoli.  A quel punto è statao immediata la reazione del bengalese, che ha subito allertato la polizia. In pochi minuti gli agenti sono giunti sul posto ed hanno fermato il tunisino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina con coltello: aggressore rintracciato per una casualità

BolognaToday è in caricamento