Cronaca Imola

Lite al supermercato, ladro aggredisce un dipendente

Si è avvicinato alle casse e ha pagato solo una bottiglia di acqua, ma un dipendente non lo aveva perso di vista

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Imola hanno arrestato un uomo 32enne, originario della Macedonia, in Italia senza fissa dimora, accusato di tentata rapina impropria.

E’ successo verso le ore 17:45 circa di sabato 18 novembre all’interno del supermercato Conad di Imola, quando l'uomo, ha preso dagli scaffali merce per circa 90 euro e li ha messi all’interno dello zaino. Poi si è avvicinato alle casse e, una volta pagata una sola bottiglia di acqua, si è diretto verso le porte automatiche, nel tentativo di uscire.

Raggiunto e bloccato da un dipendente del supermercato, che lo aveva tenuto d'occhio, è scattata la colluttazione. Il 32enne ha cercato di passarla liscia: infatti in un primo momento ha chiesto di poter lasciare la merce asportata e, successivamente, ha cercato ferire al braccio il personale che lo teneva fermo. 

Nel frattempo erano stati chiamati i Carabinieri che hanno arrestato il 32enne per rapina impropria. E' stato disposto il processo con rito direttissimo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite al supermercato, ladro aggredisce un dipendente
BolognaToday è in caricamento