Cronaca Centro Storico / Via degli Orefici

Rapina da Eataly: ruba il palmare e picchia la cameriera, arrestato

"Lo conosciamo da tempo - hanno detto i colleghi della vittima - si aggira spesso nei locali di via Orefici molestando clienti e ristoratori"

E' finito direttamente alla Dozza un bolognese di 48 anni che ieri sera alle 21.30 ha messo a segno una rapina con estorsione nel ristorante "Eataly", in via degli Orefici. 

Ha arraffato il palmare di servizio ed è fuggito, approfittando di un momento di distrazione della cameriera, 27enne macedone, che ha tentato di inseguirlo, ma è stata colpita al volto, riportando una profonda ferita all'altezza del naso.

"Se lo rivuoi mi devi dare 10 euro"

Le grida della ragazza hanno messo in allerta un altro cameriere, 30enne italiano, che lo ha rincorso e fermato in vicolo Ranocchi, dove è scattata l'estorsione: "Se lo rivuoi mi devi dare 10 euro", ma il giovane è riuscito a sfilarglielo dalle mani. Nel frattempo dal locale erano stati chiamati Polizia e 118. La 27enne è stata trasportata al Pronto Soccorso, mentre il 48enne è stato arrestato. A suo carico diversi precedenti per furto, ricettazione, minacce a pubblico ufficiale e una tentata violenza sessuale. "Lo conosciamo da tempo - hanno detto i colleghi della vittima a Bologna Today - è un volto noto nella zona, si aggira spesso nei locali di via Orefici molestando clienti e ristoratori". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina da Eataly: ruba il palmare e picchia la cameriera, arrestato

BolognaToday è in caricamento