menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Ruba a fine turno e picchia i suoi capi: arrestato dipendente del supermercato

Lo hanno raggiunto nel parcheggio per chiarire gli episodi segnalati dal vigilante

Un addetto alla vigilanza si era accorto che un dipendente, durante il turno di lavoro, asportava prodotti alimentari e alcolici dagli scaffali per poi metterli in un borsone, così nella serata di ieri, 27 gennaio, ha allertato i responsabili.

Alle 23.30 la volante del commissariato Santa Viola è intervenuta nel parcheggio del supermercato Esselunga, di via Indro Montanelli, dove si era verificata un'aggressione.

Rapina il negozio di casalinghi, picchia il titolare e fugge a torso nudo

Dalle testimonianze, gli agenti hanno ricostruito che il dipendente del supermercato, italiano 29enne, aveva aggredito due responsabili, un uomo e una donna. I due, avvisati da un vigilante, lo avevano raggiunto nel parcheggio per chiarire gli episodi segnalati, ossia il furto di alimentari ed alcolici.

Il dipendente non ha preso bene l'intervento, così è scattata la colluttazione con i due responsabili che hanno avuto la peggio: l'uomo ha riportato una tumefazione all'occhio e la donna contusioni giudicate guaribili in 15 giorni. I poliziotti hanno così bloccato il 29enne, arrestandolo per rapina. La merce rubata è stata trovata in un borsone, 
Il processo per direttissima è previsto in giornata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

SuperEnalotto, la fortuna bacia Bologna: centrato un '5'

Salute

Covid19, vaccini dal medico di base: quello che c'è da sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento