Rapina la farmacia in via D'Azeglio, ma perde i documenti per strada

L'uomo non è stato ancora rintracciato, ma è stato identificato e riconosciuto dalle vittime

Un rapinatore maldestro, quello che nella serata di ieri ha rapinato la farmacia Sacchetti di via D'Azeglio, perdendo però durante la fuga un borsello con i documenti di identità.

Tutto si sarebbe consumato in pochi minuti, durante l'orario di chiusura del negozio, intorno alle 20. All'interno erano solo due farmacisti: l'uomo, a volto scoperto, è entrato e ha minacciato con una siringa uno degli addetti, per farsi poi consegnare circa 500 euro in contanti.

Allertati alla fine dell'episodio i carabinieri giunti sul posto hanno però rinvenuto un borsello, risultato poi essere quello di un 49enne, cittadino croato con precedenti. Per lui, il cui volto è stato riconosciuto dai farmacisti, si procederà con una denuncia per rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Emilia-Romagna, bollettino covid 26 novembre: + 2157, 515 a Bologna. Calano i casi attivi

Torna su
BolognaToday è in caricamento