Rapina la farmacia in via D'Azeglio, ma perde i documenti per strada

L'uomo non è stato ancora rintracciato, ma è stato identificato e riconosciuto dalle vittime

Un rapinatore maldestro, quello che nella serata di ieri ha rapinato la farmacia Sacchetti di via D'Azeglio, perdendo però durante la fuga un borsello con i documenti di identità.

Tutto si sarebbe consumato in pochi minuti, durante l'orario di chiusura del negozio, intorno alle 20. All'interno erano solo due farmacisti: l'uomo, a volto scoperto, è entrato e ha minacciato con una siringa uno degli addetti, per farsi poi consegnare circa 500 euro in contanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allertati alla fine dell'episodio i carabinieri giunti sul posto hanno però rinvenuto un borsello, risultato poi essere quello di un 49enne, cittadino croato con precedenti. Per lui, il cui volto è stato riconosciuto dai farmacisti, si procederà con una denuncia per rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Liceo Galvani, lutto al rientro a scuola: è morto il prof Stefano Tampellini

  • Dove mangiare pesce a Bologna: 4 imperdibili ristoranti

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Aggressione in casa: tenta violenza sessuale, lei scappa in strada

  • Marzabotto, festa di compleanno in casa: 34 multe per assembramento e 3 denunce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento