menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Simula la rapina per intascare la polizza: scoperto dalla Squadra mobile

Aveva chiamato il 113 e riferito che due uomini gli avevano rubato 6.700 euro minacciandolo con un coltello

Simulazione di reato e allarme suscitato presso le autorità che esercitano un pubblico servizio. Questi i reati attribuiti a un italiano di 71 anni dalla Squadra Mobile bolognese.

Il 5 ottobre, l'uomo, alle 11 di mattina, aveva chiamato il 113 e riferito che, mentre scendeva dalla sua auto per andare in banca, aveva subìto una rapina da parte di due uomini, uno dei quali armato di coltello, che gli avevano sottratto una busta contenente 6.700 euro, corrispondente all'incasso del distributore di carburante di cui è titolare.

Usa i documenti di una donna in coma per truffare le banche 

Quando la Squadra mobile ha dato il via all'indagine, ha constatato che il 71enne aveva simulato la rapina, molto probabilmente per intascare il premio dell'assicurazione. Infatti, non è stato difficile appurare che aveva stipulato una polizza di copertura contro tali rischi. 

A febbraio scorso, un insegnante,era stato denunciato dai Carabinieri per lo stesso reato. A causa della sua propensione a giocare d'azzardo, aveva denunciato una rapina a mano armata poiché "si era giocato" anche i soldi per pagare l'affitto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento