Osteria Grande, rapina bar mascherato da Scary Movie: finisce malissimo

Nel mirino un'attività lungo la via Emilia: coltello e con indosso la maschera della celebre pellicola cinematografica

Foto archivio

E’ entrato nel bar lungo la via Emilia all’incrocio con Osteria Grande, nel Comune di Castel San Pietro Terme, con il volto coperto da una maschera di scary movie intimando una rapina ma è stato rincorso e messo in fuga dal titolare dell’attività. E’ successo giovedì sera poco dopo le 23. Da quanto si apprende un uomo dall’accento italiano ha fatto irruzione nel bar armato di coltello e con indosso la maschera della celebre pellicola cinematografica, ma il proprietario del bar, di origine asiatica, senza esitare ha afferrato un bastone dietro al bancone e dopo averlo colpito lo ha rincorso mettendolo in fuga. Il maldestro rapinatore è fuggito a gambe levate con in mano “solo” qualche pacchetto di chewingum.

Sembra che poco prima delle 23 di venerdì,  una rapina sia stata tentata anche in un bar di Ozzano. Indagini su quanto accaduto sono in corso, e al vaglio degli inquirenti ci sarebbero i nastri di videosorveglianza del bar di Osteria Grande, e quelle di videosorveglianza lungo la via Emilia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

Torna su
BolognaToday è in caricamento