Cronaca Reno / Via Emilia Ponente

Rapina al bar in via Emilia Ponente: pistola puntata, non trovano soldi e spaccano la vetrina

Nel mirino il 'Maxi Bar': a volto coperto e armati hanno minacciato il barista. Dalle casse pochi spiccioli, quindi hanno cercato di rimediare avventandosi prima sulle slot-machine, poi una macchinetta cambia monete, ma...

Ennesima rapina ai danni di un esercizio commerciale. Nel mirino di due rapinatori è finito ieri sera il 'Maxi Bar' di via Emilia Ponente, al civico 451/2b. I malviventi, a mano armata, hanno minacciato il barista, ma trovando le casse semivuote hanno dato in escandescenza. Causando danni all'interno del locale.

Il fatto si è consumato poco dopo le ore 22. I due soggetti - descritti dalla vittima come un uomo italiano di corporatura robusta e altezza media, e uno straniero di pelle scura e corporatura esile - si sono introdotti nel bar, con il volto semicoperto da berretti e sciarpe. Uno dei due impugnava una pistola, che ha puntata contro l'esercente intimandogli di consegnargli tutto il contante contenuto nel registratore di cassa.

Il giovane, spaventato, ha aperto la cassa. Ma all'interno c'erano solo 20 euro. Il magro bottino ha mandato su tutte le furie i rapinatori. Così, dopo essersi premurati di oscurare le telecamere di videosorveglianza installate sul posto, hanno steso l'uomo per terra dietro il bancone. Gli hanno prelevato il portafogli, ma anche lì nulla. Hanno trovato solo 5 euro. A quel punto si sono diretti verso le slot-machine posizionate nella sala, e hanno tentato di scassinarle, senza riuscirci. La rabbia e montata. I due soggetti, senza demordere, hanno cercato di sradicare una macchinetta cambia monete. Anche questo tentativo non è andato a buon fine. Ma nella concitazione del momento, o forse per la frustrazione di non aver trovato quanto speravano, hanno mandato in frantumi la vetrina del locale. Poi, con la coda tra le gambe, sono scappati via.

La vittima a quel punto ha avvisato il titolare del bar, raccontando l'accaduto. Poi sul posto p stata allertata la polizia, che è al lavoro nel tentativo di risalire agli autori del fatto, sperando che le telecamere installate nel locale abbiamo, prima di essere neutralizzate dai malvivente, possano aver registrato qualche frame utile all'indagine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al bar in via Emilia Ponente: pistola puntata, non trovano soldi e spaccano la vetrina

BolognaToday è in caricamento