rotate-mobile
Cronaca San Giovanni in Persiceto

Rapina a Decima, 13enne minacciato con un coltello e denudato

Rapina nella serata: un ragazzo poco più grande si è fatto consegnare la felpa, lasciandolo a torso nudo, insieme ad altri oggetti

Accusato di aver rapinato un ragazzino, i carabinieri di San Giovanni in Persiceto hanno arrestato un 17enne italiano. 

E’ successo la notte scorsa, intorno all'una e mezza, poi una donna ha chiamato la centrale operativa 112 e ha riferito che il figlio 13enne era stato vittima di una rapina nelle vicinanze di un bar di una frazione. 

Quando i carabinieri sono arrivati, il 13enne, spaventato e a torso nudo, ha raccontato di essere stato avvicinato da un ragazzo più grande che, dopo avergli puntato un coltello a serramanico alla gola, lo aveva minacciato di morte, facendosi consegnare la felpa che indossava, una sigaretta elettronica, un pacchetto di sigarette e un accendino.

Il giovane rapinatore è stato rintracciato poco dopo e accompagnato in caserma per gli accertamenti. Dovrà rispondere di rapina aggravata. Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso della felpa e degli altri oggetti rubati al 13enne.

Non avendo precedenti ed essendo minore, nei suoi confronti non sono state adottate misure cautelari. 

Spunta un coltello durante la lite: 17enne ferito da un coetaneo

Baby gang in pieno centro: ragazzini picchiati e rapinati, poi la fuga in massa

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a Decima, 13enne minacciato con un coltello e denudato

BolognaToday è in caricamento