Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Via Pastrengo

Rapina in banca a Budrio: impiegata e direttrice legate e chiuse nello sgabuzzino

40mila euro il bottino della rapina al Monte dei Paschi di Siena. L'impiegata e la direttrice dopo essersi liberate dalle corde hanno avvertito i carabinieri: la stazione si trova a circa 500 metri dalla filiale

Non è "trascurabile" il bottino della rapina messa a segno ieri pomeriggio alla Banca Monte dei Paschi di Siena di Budrio,  filiale di via Partengo. Paura per l’impiegata e la sua direttrice, che sono state legate ai polsi e rinchiuse in uno sgabuzzino, dopo esser state minacciate dall’arma da fuoco brandita da uno dei due malviventi che hanno portato via 40mila euro.

Le donne hanno avvertito i carabinieri di Budrio solo dopo essersi liberate dalle corde. Uno dei due malviventi era armato e a volto scoperto, mentre l’altro indossava un passamontagna. Non è servita, per scoraggiare i rapinatori, la vicinanza con la stazione dei Carabinieri di Budrio, che si trova sulla stessa strada a circa 500 metri di distanza. L’ultimo episodio di rapina a un istituto di credito del territorio risale allo scorso ottobre, quando un uomo con un cutter portò via un magro bottino dalla Cassa di Risparmio di Cesena, in via Beroaldi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in banca a Budrio: impiegata e direttrice legate e chiuse nello sgabuzzino

BolognaToday è in caricamento