Rapina in negozio alla Barca: titolare minacciata con una pistola

Il tutto accaduto all'ora di chiusura. Il malvivente è ruscito a portare via l'incasso. Non si sa se l'arma sia stata autentica

Rapina a segno alla Barca. intorno alle 19 di ieri, poco prima della chiusura, un negozio di articoli per animali di piazza Capitini è stato preso di mira da un uomo, che sotto minaccia di una pistola -non si sa se autentica o meno- è riuscito a portare via 680 euro dalla cassa dell'esercizio.

Dopo il fatto a dare l'allarme è stata la titolare del punto vendita e sul posto è arrivata una volante della polizia. All'interno del locale sembra non ci siano telecamere, ma non è escluso che da una visione degli occhi elettronici della zona si possa risalire all'identità del malvivente. 

Secondo il racconto della vittima dell'episodio, sembra che l'uomo fosse solo. Avvolto da u cappuccio e da una sciarpa, il malvivente è stato di pochissime parole e si è fatto consegnare il denaro, per poi fuggire a bordo di una bicicletta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

  • Lunga giornata di voto in Regione. Boom alle urne, oltre il 70% a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento