Rapina con pistola in via Casanova: 1.300 euro dalla cassa del Quick

Ha minacciato il cassiere del supermercato Quick armi alla mano e poi è riuscito a fuggire con un bottino da oltre mille euro. Saranno utili le riprese della videosorveglianza

Con una pistola ha minacciato il cassiere di un supermercato, poi è fuggito portandosi via 1.300 euro. La rapina è di ieri mattina a Bologna, al Quick di via Casanova, già in passato colpito da azioni di questo genere. Alla polizia il malvivente è stato descritto come uno straniero, con il cappuccio e una sciarpa a coprire il volto. Il rapinato è un cassiere di 20 anni, mentre l'allarme è stato dato dalla titolare. Sono stati avviati accertamenti e probabilmente verranno acquisite per le indagini le immagini del sistema di videosorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento