Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Granarolo: si calano dal tetto e rapinano le Poste incappucciati e armati

Nel primissimo pomeriggio di ieri tre uomini mascherati si sono calati dai condotti di aerazione arrivando fino agli impiegati: dopo le minacce armate, preso il bottino e fuggiti

Rapina a Granarolo dell'Emilia: alle ore 13:50 circa di ieri pomeriggio, tre individui mascherati da passamontagna hanno rapinato l’ufficio postale di via Luigi Brenti, a Granarolo dell’Emilia. Dai primi accertamenti svolti dai Carabinieri intervenuti, i malviventi sono riusciti a raggiungere gli uffici, che in quel momento erano chiusi al pubblico, calandosi dal tetto dell’edificio attraverso un condotto d’areazione.

RAPINATORI ARMATI IMPROVVISAMENTE DAVANTI AGLI OCCHI DEGLI IMPIEGATI. La direttrice e altri dipendenti si sono improvvisamente trovati di fronte i rapinatori, di cui due armati di pistola. La donna è stata minacciata e costretta a consegnare la refurtiva contenuta nelle casse. A rapina consumata, i tre balordi sono fuggiti. Le indagini sono condotte dagli uomini dell’Arma di Granarolo dell’Emilia, unitamente al personale del Nucleo Operativo di Medicina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Granarolo: si calano dal tetto e rapinano le Poste incappucciati e armati

BolognaToday è in caricamento