San Lazzaro, rapinano un minore e pestano suo padre: autori un gruppo di ragazzini

E' successo al Parco della Resistenza. Rintracciato uno degli autori: un 16enne che sul luogo aveva lasciato tracce scomode

Hanno prima rapinato un ragazzino del portafogli, poi malmenato il padre della vittima, sopraggiunto in suo soccorso. E' successo al “Parco della Resistenza”, a San Lazzaro di Savena. Autori della rapina e del pestaggio un gruppo di ragazzini, tra i quali un 16enne, finito nei guai perchè sul luogo del reato aveva perso il proprio documento di identità. I Carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in comunità nei confronti del minore, che ora dovrà rispondere di rapina e tentata violenza privata aggravata in concorso. 

E' successo nel tardo pomeriggio del 27 giugno scorso, quando un 64enne italiano si è recato dai Carabinieri denunciando di essere stato minacciato e percosso da un gruppo di giovani all’interno del “Parco della Resistenza”, dove si era recato per andare in aiuto del figlio 16enne che gli aveva telefonato dicendogli di essere stato rapinato del suo portafogli da un coetaneo.

In particolare, il denunciante ha riferito di essere stato picchiato perché aveva casualmente ritrovato la Carta di Identità del rapinatore  caduta sul luogo del colpo. Il malvivente, infatti, accortosi dello smarrimento, invece di darsi alla fuga, era tornato indietro con un gruppo di amici disposti ad aiutarlo per evitargli grane giudiziarie.

“Ridagli il documento o finisce male” è una delle frasi che sarebbe stata rivolta all’uomo prima di essere  accerchiato e picchiato. Nonostante il pestaggio, la Carta di Identità non è stata recuperata, anzi è finita nelle mani dei Carabinieri. I ragazzi sono fuggiti e l’uomo è finito al Pronto Soccorso, da dove è stato dimesso con una prognosi di 15 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 16enne che ha smarrito il documento, rintracciato lunedì sera dai Carabinieri nei pressi di un fast food di San Lazzaro di Savena, è stato accompagnato presso il Centro di Giustizia Minorile del Pratello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Mercurio dà spettacolo: come e quando osservarlo a occhio nudo

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Torna su
BolognaToday è in caricamento