menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Ruffillo, rapinato e spintonato dopo il prelievo al bancomat

Un passante vede tuto e guida le volanti verso il fuggiasco. Si indaga su altri episodi simili avvenuti nei dintorni

Ieri alle 16.20 al Centro Commerciale di San Ruffillo un uomo, cittadino sloveno di 56 anni, ha prelevato del denaro al Postamat e subito dopo è stato aggredito e rapinato, riportando diverse ferite alla gamba ed escoriazioni al volto.

Stano a quanto ricostruito dagli agenti, il signore è finito nel mirino del rapinatore subito dopo aver prelevato il denaro. Il 56enne però ha reagito con forza al tentativo del giovane di impossessarsi dei soldi: ne è nata una colluttazione, i due sono finiti a terra. ma il ragazzo poi è fuggito con la somma, lasciando l'uomo dolorante a terra. 

La scena però è stata interamente notata da un testimone, un 21enne moldavo che in quel momento passava di lì per caso. Immediata è stata la chiamata al 113, che ha poi coordinato l'intervento di altre volanti.

Alla fine, dopo un breve inseguimento, il giovane rapiantore è stato fermato dalle volanti all'incrocio tra via Torino e via Po: si tratta di un 25enne, senza fissa dimora e con qualche precedente ma non per rapina. Il ragazzo, di origini calabresi, non ha risparmiato di fronteggiare i poliziotti prima di essere bloccato e ammanettato dagli agenti del commissariato Bolognina-Pontevecchio. Ora dovrà vedersela con una accusa di rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Ferita, con una prognosi di 30 giorni anche la vittima. Sono in corso altri accertamenti per capire se il giovane abbia a che fare con altri episodi simili, avvenuti nella zona nei mesi scorsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento