menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banda di ragazzine nei guai: bullizzano e derubano i più piccoli, una arrestata

BORGO PANIGALE. La maggiorenne delle tre è stata arrestata, mentre le due minorenni denunciate. Le prepotenze iniziano in classe, poi con i "rinforzi" delle amiche continuano fuori da scuola

Una diciottenne è stata arrestata e le sue due amiche di sedici e diciassette denunciate: in tre, come una vera banda di prepotenti, si erano organizzate per bullizzare e derubare dei ragazzini delle medie, compagni di scuola della più piccola del gruppo.

La 16enne aveva cominciato con l'accusare un compagno di classe, un tredicenne iscritto all'istituto di via De Nicola a Bologna (Borgo Panigale), di averle danneggiato il telefonino.

Al suonare delle campanella sembra che la cosa si sia chiusa e i ragazzi escono: lei però si fa raggiungere dalle due sue amiche fuori da scuola e lì è comincia il tutto. Sono circa le 14.00: le tre hanno accerchiato il ragazzino del telefono e il suo amico, spaventandoli. Alla fine, l'amico è costretto a consegnare lo smartphone dopo qualche strattone subito. 

Le tre fuggono e salgono a bordo di un bus, il 19, mentre le due vittime chiamano il 113. Dopo un rapido cambio di mezzo per tentare di sfuggire agli agenti, la Polizia alla fine raggiunge le ragazzine che vengono bloccate e controllate. Per la maggiorenne scattano le manette e la direttissima ha confermato il  furto aggravato con strappo in concorso e l’obbligo di firma in attesa del processo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento