Cronaca Reno / Piazza Giovanni XXIII

Ha un divieto di dimora per rapina, ma spaccia: catturato dalla Polizia

Ora deve rispondere anche del reato di spaccio

Aveva più volte violato il provvedimento di divieto di dimora in città, dopo il processo per rapina, ma alle spalle ha numerosi precedenti, il cittadino marocchino di 33 anni, finito in carcere ieri, 21 settembre. 

Nel pomeriggio, alle 17.30, alla vista della volante Santa Viola in transito in Piazza Giovanni XXIIII, nel quartiere Barca, ha gettato un involucro che conteneva 11 dosi di cocaina, parti a 5,5 grammi. Bloccato dagli agenti, dai controlli è emersa una misura cautelare in carcere, quale aggravamento della pena per aver violato ripetutamente il divieto di dimora nella città di Bologna. 

Il 33enne è stato accompagnato alla Dozza, a suo carico quindi anche un arresto per spaccio di stupefacenti. 

Movimenti sospetti all'ex caserma Stamoto: tre arresti per spaccio di cocaina

Spaccio al parco di via Fioravanti, due pusher in arresto: sequestrato mezzo Kg di cocaina e 10mila Euro 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha un divieto di dimora per rapina, ma spaccia: catturato dalla Polizia

BolognaToday è in caricamento