Rapina allo stadio Dall'Ara: pistola contro cassiere, via con il denaro di abbonamenti e concerto

Bottino da 20mila euro. I malviventi fuggiti in scooter. In questi giorni campagna abbonamenti e concerto Ligabue

I Carabinieri di Bologna Centro stanno indagando per risalire all'identità dei due uomini che ieri sera, intorno all'orario di chiusura, hanno commesso una rapina le casse dello stadio Renato Dall'Ara di via dello Sport. Tutto è accaduto ieri sera, in una manciata di minuti. Intorno alle 19:30 due persone sono comparse davanti al dipendente addetto alle casse.

Contrariamenta a quanto riportato in precedenza, sembra che al momento dei fatti ci fossero anche alcuni clienti e un paio di dipendenti. Uno dei due rapinatori ha estratto una pistola -non si sa se giocattolo o meno- e ha intimato a tutti di sdraiarsi a terra, poi ha forzato l'addetto a consegnargli il denaro nelle casse. Denaro copioso, poiché in questi giorni sono in programma sia la campagna abbonamenti del Bologna Fc che il concerto di Ligabue.

Asportato un equivalente tra i 10mile e i 20mila euro, i due, travisati rispettivamente con casco e sciarpa, dalla parlata italiana fluente, sono fuggiti a bordo di un veicolo a due ruote, probabilmente uno scooter. Qualche aiuto alle indagini potrebbe provenire dalle telecamere di sorveglianza presenti in zona.

Ieri pomeriggio, poche ore prima, un'altra rapina in zona Casteldebole: un addetto di un furgone per il ritiro delle monete delle slot machines.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento