Via Ugo Bassi, taccheggio si trasforma in rapina: difende la fidanzata incinta e scappa con il bottino

Lei ha tentato di rubare dei capi di abbigliamento e, scoperta, è stata 'soccorsa' dal fidanzato, che poi sarebbe andato in escandescenza, finendo così in manette

Erano le 11.40 di ieri quando al negozio di abbigliamento Terranova di via Ugo Bassi la sicurezza si è accorta che una giovane donna ungherese aveva asportato le placche antitaccheggio da alcuni capi mentre era nel camerino, cercando quindi di rubarli. Fermata, ha ammesso il fatto, ma poco dopo è arrivato quello che si è presentato come il suo fidanzato, un 30enne originario di Torino (con un precedente scontato in Germania) che si sarebbe subito agitato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Lasciatela stare! Lei è la mia fidanzata ed è incinta: io vi meno tutti!". Dopo aver gridato frasi del genere i due si sono allontanati uscendo dal negozio, mentre i dipendenti chiamavano la Polizia. All'arrivo dei poliziotti di quartiere, la ragazza è stata avvistata poco lontana da Terranova, mentre l'uomo aveva preso terreno con in mano ancora la borsa che conteneva la merce rubata e danneggiata dagli anti-taccheggio. Grazie alla descrizione dettagliata è stato fermato e arrestato con l'accusa di rapina impropria, condotto poi presso il carcere della Dozza di Bologna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

  • Bollettino Covid Bologna 18 maggio: vicini a zero casi, ma ancora 4 morti | GRAFICI E DATI, COMUNE PER COMUNE

Torna su
BolognaToday è in caricamento